Non c’è estate senza caldo, senza spiagge assolate, relax e tormentoni musicali.

Vi ricordate le estati del Festivalbar, quelle con la scelta delle canzoni al jukebox o le sere in spiaggia a cantare accompagnati dal suono di una chitarra?

La musica mette allegria, specialmente nelle spensierate vacanze estive.

Ma dove viaggiano i tormentoni dell’estate?

Mi spiego meglio. Che siano ambientati in uno studio o per le vie di una città, i video musicali spesso sono dei veri e propri cortometraggi.

Quali città avranno scelto gli artisti per girare i videoclip delle canzoni più ascoltate di questa estate 2017?

Ecco dieci tormentoni estivi che ci fanno viaggiare

1. L’estate è tornata. Lo dice il calendario e lo canta Tiziana Ferro.
Nel video di “Lento/Veloce” non potrete non riconoscere le vie di Las Vegas.

2. Dopo averci fatto compagnia nel volo da Roma a Bangkok. Baby K, con la collaborazione di Andrés Dvicio, gira la sua “Voglio ballare con te” tra la Sardegna, Barcellona, Palma di Maiorca e una coloratissima Città del Messico.

3. Prima di questa canzone non conoscevo Ghali. Con la sua “Happy Days” ci porta in Sudafrica.

4. Vado a cercare in mare un’aquila reale. Scusate, forse le notti giovani di Riccione danno le allucinazioni. In ogni caso chiedete spiegazioni ai The Giornalisti che cantano sotto il sole di “Riccione”.
Chi trascorrerà l’estate nella Riviera Romagnola non credo si libererà presto dal ritornello.

5. Vi piace Ed Sheeran? Io ammetto di avere un debole per la sua musica. Trovo trascinante il ritmo irlandese della sua Galway girl.
“Special thanks to Galway, Ireland” è scritto alla fine del video. Avevate avuto dubbi?

Peccate che “L’esercito del selfie” sia stato girato in uno studio. L’avrei volentieri citata (o.k. l’ho appena fatto).

Torniamo ai viaggi dei video musicali dell’estate 2017

6. L’energia dei Kolors si trasferisce a Tokio. Non temete di proferir parola in inglese. Il video di “Crazy” è adatto per i momenti karaoke.

7. Tra i tormentoni della Summer 2017 adoro “Thunder” degli Imagine Dragons. Lo avete riconosciuto lo skyline di Dubai?

8. Non sapevo davvero come inserire nella lista dei tormentoni, “Volare“. Poi, leggendo qua e là sul web, ho scoperto che Rovazzi e Morandi hanno scelto come sfondo del video, Volandia. Trattasi di un parco-museo del volo, in quel di Milano.
Provate a dire ai vostri figli che state per portarli sul “set” di Rovazzi. Scommetto che esulteranno.
Buon divertimento e… salutate Andonio!

9. Nelle estati passate, difficilmente mancava la Puglia nei tormentoni musicali. Ricordate “Non vivo più senza te” di Biagio Antonacci, piuttosto che “Vieni a ballare in Puglia” di Caparezza o “Vieni con me” di Chiara, girato nella cava di Bauxite di Otranto?

Al momento quello di Fedez e J-Ax sembra l’unico video, per questi caldi mesi, ad aver fatto posto alla scenografia pugliese. “Senza pagare“, infatti, è stato girato tra Milano, Los Angeles e Foggia.

10. Concludo la lista dei tormentoni estivi, chi più chi meno, con “There’s nothing holdin’ me back” di Shawn Mendes.

Tra le locations ci sono Parigi e Amsterdam.

Adesso ho una gran voglia di fare la valigia.

2 Replies to “Tormentoni dell’estate 2017: ecco dove viaggiano”

  1. Mi hai fatto venir voglia di partire, per fare un viaggio attraverso tutti questi tormentoni! Potrebbe essere un’idea….giro attorno al mondo, sulla scia di dieci tormentoni estivi ?
    Mi è piaciuto questo post Tizzi, sfizioso e allegro, mi ha dato un’infusione d’estate. In più mi hai reso note alcune delle location delle canzoni più trasmesse in radio ?
    Un bacio,
    Claudia B.

    1. Lo dico sempre, fare ricerche di questo tipo mi piace. Mi permette di conoscere posti che non conoscevo e davvero mi da la voglia di partire.
      Poi sarà anche che ho sempre cercato curiosità legate da un filo conduttore per una serie di progetti educativi.
      Non so più quale video preferisco.
      Baci a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *