Destinazione Italia vola al TTG e diventa un libro.

Lo ricordate, vero? Destinazione Italia è  il risultato di una sincera collaborazione tra gli  oltre 180 blogger che hanno messo in campo la passione per viaggi e scrittura, al duplice scopo di raccogliere fondi da destinare alla gestione dell’emergenza sanitaria da COVID-19, nonché al rilancio del turismo nel territorio italiano.

Destinazione Italia
Destinazione Italia

Riavvolgiamo il nastro…

In un giorno di lockdown, nella primavera del 2020, Nicoletta, autrice di OneTwoFrida, mi chiese di collaborare a una raccolta fondi che via via avrebbe preso forma in concerto con le idee di tutti coloro che vi avrebbero partecipato. Avere la sensazione di poter fare qualcosa di utile, in un periodo in cui “dover” restare a casa amplificava il senso di impotenza che pervadeva dentro, mi ha aiutata a superare quei mesi di silenzio assordante dato dalla imposta distanza fisica rispetto ai luoghi familiari e  di lavoro. All’improvviso tutto era cambiato: non si poteva uscire di casa se non per comprovate esigenze di urgenti necessità e tutti i volti conosciuti, genitori, sorella, colleghi, piccoli studenti, tutti, compresa me, eravamo finiti sullo schermo di un Pc  o di un telefono. Quanta fatica pensare che quegli abbracci al mattino con i piccoli non ci sarebbero stati più per molto tempo! Quanto dispiacere non sapere quando avrei potuto rivedere mia sorella, i miei genitori o i colleghi con i quali condividevamo mille sorrisi ogni giorno della settimana.

Mentre ognuno, in molte parti del mondo, viveva a suo modo gli effetti di una inaspettata pandemia, il virus lasciava scivolare nel buio sia il sistema sanitario, portato al collasso dall’alto numero di contagiati da curare, sia il sistema economico, gravemente ferito dall’urgenza di un lockdown che avrebbe arrestato molti settori lavorativi.

In questo contesto dove la parola sovrana era “l’incertezza” del domani, sotto la regia della citata Nicoletta e di Agnese di illbrightback, un crescente numero di Travel Blogger tesseva le maglie di una trama con cui avvolgere le ferite di una Italia in attesa. Nacquero così il gruppo dei Travel Blogger per l’Italia e l’ ebook con cui raccogliere fondi da destinare alle azioni sanitarie contro il covid-19 che Emergency stava mettendo in campo.

Chiunque avesse donato una cifra ad Emergency avrebbe potuto scaricare l’ebook e scoprire i luoghi insoliti della nostra bella Italia, visti e raccontati  dai 180 travel blogger  in attesa di tornare a viaggiare non appena la fine dell’emergenza sanitaria lo avesse reso possibile. Ed ecco, dunque, il secondo scopo che accomuna l’idea benefica di fondo di Destinazione Italia: sostenere il turismo italiano, partendo dai luoghi meno conosciuti del terrritorio,

Destinazione Italia
Destinazione Italia

Collaborazioni che ispirano

Alla fine della raccolta legata all’ebook, i travel blogger sono riusciti a raccogliere 33.389 euro.

Di bello c’è che le buone idee ispirano e si allargano. Il progetto arriva oltreoceano, piace e prende nuova forza. Sulle orme dei Travel Blogger per l’Italia, da  Deb, blogger brasiliana,  parte la collaborazione per una iniziativa dalle stesse caratteristiche che ancora oggi raccoglie fondi da destinare all’emergenza sanitaria in Brasile. Su  combatecovid.org potete trovare tutte le informazioni utili.

Destinazione Italia vola al TTG e diventa un libro

Dopo mesi di intenso lavoro a cui hanno partecipato ben 193 blogger, Destinazione Italia diventa un libro edito dalla casa editrice Polaris. Il suo “prototipo” viene perfino presentato al TTG, nota fiera nazionale del turismo. Emozionano le parole di Nicoletta e Agnese mentre stringono tra le mani il libro e raccontano quanto sia sorprendente il costante entusiasmo con cui un corposo gruppo di travel blogger abbia fortemente voluto partecipare al sostegno dell’Italia in un periodo così delicato per tutti.

Destinazione Italia al TTG
Destinazione Italia al TTG

Destinazione Italia non è solo un libro; Destinazione Italia è il cuore, il sentimento, l’anima personale di coloro che hanno voluto esserci pur non potendo mai immaginare che sarebbe diventato un libro da sfogliare.

Destinazione Italia è uno di quei progetti che merita di essere un esempio perché non è cosa facile e comune saper indirizzare così tante persone verso un’azione benefica che muove i suoi passi in modo molto semplice: mettere al servizio del bene comune quello che si sa fare meglio (scrivere, fotografare e raccontare nel caso dei travel blogger).

Cosa, dove, come e quando acquistare Destinazione Italia

COSA

Destinazione Italia è : 193 blogger

                                       300 destinazioni

                                             20 regioni italiane

                                700 pagine

COME, QUANDO E DOVE

Il libro destinazione Italia lo si potrà acquistare al prezzo di 35 euro in libreria e sui siti di  Amazon e IBS a partire dal 9 novembre. Lo si può invece pre-ordinare già prima della data appena indicata, sul sito ufficiale di Polaris.

Quello che è importante sottolineare è che l’intera cifra sui diritti d’autore sarà INTERAMENTE DEVOLUTA in favore di Emergency per continuare nella lotta contro il Covid-19. L’idea benefica di partenza viene mantenuta e ricordata dalla nota in copertina.

Destinazione Italia
Destinazione Italia

 

 

One Reply to “Destinazione Italia vola al TTG e diventa un libro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *