browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Giovinazzo, la bella cittadina portuale a nord di Bari

Pubblicato da il maggio 14, 2018
Giovinazzo, Puglia

Giovinazzo, Puglia

Giovinazzo non è una delle mete più conosciute della Puglia ma per il suo indiscusso fascino, viene sempre più rivalutata tanto da suscitare interesse e curiosità.

Situata a metà tra Bari e Trani, Giovinazzo è un piccola città affacciata sul mare, una parte di Puglia senza troppe pretese. Nonostante ciò, la sua semplicità è il suo punto di forza, capace di accogliere il visitatore nell’autentica quotidianità del Sud Italia.

Perdersi tra i suoi vicoli, curati e molto puliti, regala piacevoli passeggiate, specialmente in primavera e in estate, quando le temperature invogliano a stare all’aria aperta.

Giovinazzo

Il centro storico

Cosa vedere a Giovinazzo

 

Il porticciolo

 

Da Piazza Vittorio Emanuele, dove la gente del posto si riunisce attorno alla fontana centrale, si arriva al porticciolo che al tramonto sembra accendere Giovinazzo di un bel colore dorato. Basta entrare nella viuzza a sinistra del Municipio per trovarsi davanti a un paesaggio da cartolina.

Le persiane verdi degli storici palazzi rendono vivace quello stretto spazio di mare dove la staticità delle imbarcazioni ormeggiate ai limiti del porto, viene di tanto in tanto interrotta dall’arrivo di gente di ritorno da un giro in barca.

Giovinazzo

Il Torrione nel porticciolo

Giovinazzo

Il porticciolo

Il centro storico

 

Il centro storico, a ridosso del porto, va scoperto lentamente, perdendosi senza meta tra le strette vie che colpiscono per l’estrema cura e pulizia tenute dagli abitanti.

L’Arco di Traiano è l’ingresso per eccellenza delimitato dalle mura aragonesi che custodiscono il cuore stesso della cittadina.

Meravigliosi scorci sono le diverse prospettive che si hanno sugli edifici più rilevanti tra i quali la Cattedrale di Santa Maria dell’Assunta, bellissima da qualunque angolazione la si guardi.

Curiosa è la via più stretta di Giovinazzo. Un abitante ci spiega che un tempo veniva usata come scorciatoia per raggiungere il lato alle spalle del palazzo, purché si passasse uno alla volta in uno dei due sensi di marcia.

Sembra che questo paese di mare regali sorprese ad ogni angolo.

Giovinazzo

La via più stretta di Giovinazzo

Giovinazzo

Cattedrale di Santa Maria dell’Assunta

Archi, chiese, “terrazze” con vista mare, piccoli ristoranti che stuzzicano l’olfatto e lasciano fantasticare i sapori della cucina tradizionale… tutto questo è nascosto qua e là nel dedalo di viuzze del centro storico di Giovinazzo.

Separarsi da questa piccola città di mare, lascia nel cuore il desiderio di tornare a farle visita, ancora e ancora.

Giovinazzo

Scorci nascosti nel cuore del centro storico

6 Responses to Giovinazzo, la bella cittadina portuale a nord di Bari

  1. L'OrsaNelCarro

    Davvero deliziosa questa Giovinazzo. Devo dire che le foto che scatti ultimamente sono particolari, ricercate, si vede che stai affinando l’occhio per certe inquadrature 😉 Ma perché le imposte verdi? C’è un motivo particolare? E quella strettoia sembra il classico vicolo “del bacio” volendo vederci il lato romantico! Ne ho visto uno simile anche in Abruzzo 😉
    Era tanto che non passavo dal tuo blog, vado a recuperare le letture che mi sono persa!

    • lavaligiainviaggio

      Grazie Dani che sei mia affezionata lettrice. Non importa con quale costanza ci vieni ma ci tengo anche solo che tu mi faccia sentire la tua presenza. Eeeee, ti sono affezionata. Non so dirti il perchè delle imposte verdi ma in Puglia sono molto comuni in molti paesini. A casa di mia nonna sono esattamente come quelle. Bellina tanto questa Giovinazzo. Piccola, delicata, curata. Una cartolina!
      Grazie per l’apprezzamento alle foto. Non ti nascondo che quando posso leggo, mi documento sia sulla tecnica sia sul modo di farle in modalità manuale. E non ti nascondo che mi ha aiutata tanto il fatto di averne donate un pò a Pixabay. Sai quante me ne hanno rifiutate, giustificandone il motivo? E’ stata una di quelle cose costruttive per me. Ora sono molto severa io stessa quando riguardo le mie foto. La percentuale di quelle che salverei è bassissima. Ma ripeto, per me è costruttiva questa cosa. E poi fotografare mi fa stare bene. Mi piace da matti, più del disegno.

  2. Pietrolley

    Tiziana, questa Giovinazzo è proprio deliziosa. Mi piace molto, sai? Quando penso al barese, mi vengono subito in mente Locorotondo, Ostuni, Monopoli.. Ecco, soprattutto Monopoli ha delle caratteristiche simili a Giovinazzo, secondo me. Sarà per il porticciolo, i vicoletti, l’architettura… Non trovi?
    Concordo con Daniela, le foto sono bellissime!

  3. Claudia B. Voce del Verbo Partire

    Innamorata completamente… Giovinazzo doveva essere parte dell’itinerario di Pasqua, anche se poi le cose sono saltate per problemi di lavoro (io in Puglia si, ma per un press tour, Daniele reperibile). Conto comunque di visitare questo borgo così pittoresco. Voglio scattare un milione di foto, specialmente a quel porticciolo che mi ricorda quello di un libro di fiabe 😍.
    Mia amata Puglia…
    Ti abbraccio,
    Claudia B.

    • lavaligiainviaggio

      Sono sicura che tornerai in Puglia. Non solo perché ormai sei ogni volta la benvenuta ma anche perchè, in fin dei conti, sei figlia di adozione di questa terra già da quando hai conosciuto la seconda metà del tuo blog, pugliese doc.
      Mi piace il paragone di Giovinazzo con un libro di fiabe. Mi fai sognare tu ora!
      Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Site managed by Scribit