Non c’è dubbio che Smartphone e tablet abbiano cambiato il modo di viaggiare.

Dimenticate lo spot della famigliola dispersa in Andalusia che sentiva dirsi “Ahi, ahi, ahi”.

Oramai i viaggiatori possono dotarsi di App in grado di far fronte a un gran numero di imprevisti di viaggio.

Perfino la necessità di essere costantemente connessi viene in parte superata dall’esistenza di App offline, così da riuscire ad evitare i costi di internet o l’impossibilità di disporre di reti wifi libere.

Vediamo alcune delle App più utili.

1.  Skyscanner si rivela un alleato per confrontare i prezzi dei voli. Dopo tutto un viaggio comincia dalla partenza.

2. Booking, a sua volta, si occupa di confrontare le offerte degli hotel.  

3. A tal proposito, non prenoto mai nessun albergo senza prima aver consultato TripAdvisor. Pur prendendo con le pinze i commenti dei viaggiatori, non posso fare a meno di considerarlo un punto di riferimento per decidere se prenotare o meno una stanza in un hotel piuttosto che in un altro.

4. Dopo essermi accomodata sul sedile di un aereo, comincia presto la confusione mentale sul fuso orario. Quand’anche la differenza fosse di poche ore, mi risparmierei le fatiche del calcolo utilizzando un’applicazione del tipo Perfect World Clock.

5. A proposito di calcoli, avere un Convertitore si rivela utile per la conversione delle monete, tenendo conto anche dei tassi di cambio.

6. Se poi dovessi usare l’ombrello piuttosto che il cappellino per ripararmi dal sole, vorrei pure saperlo. WeatherPro, dunque,  consentirà di consultare il Meteo.

E se non ci fosse alcun wifi disponibile?

7. E se mi perdessi per strada? Google Maps permette di scaricare in anticipo le mappe che ci interessano, per poi risultare consultabili anche in modalità offline.

8. Lo stesso dicasi per Google Translate. Basterà scaricare in anticipo la lingua del Paese dove stiamo andando e il gioco è fatto. A portata di smartPhone avremo in mano il potere di comunicare con il mondo. Almeno ci proviamo.

9. WhatsApp non vi sarà utile  se siete offline ma se ci fosse la rete wireless gratuita, sarà un ottimo alleato per chiamare chiunque disponga, a sua volta, di questa utile e “conveniente” applicazione. Nei viaggi in solitaria di mia sorella,  WhasApp è sempre stato il mezzo perchè potesse essere sempre in contatto con me. Così anche i nostri genitori stanno più tranquilli.

10. E se volessimo un’ applicazione utile a cercare reti wifi gratuite? In questo caso potete utilizzare App quali Wi-Fi Finder o Wifi Map.

App

4 Replies to “Dieci utili App per viaggiare”

  1. Esiste l’app di GTranslate?
    Quante figure di M. avrei potuto evitare con il mio inglese blasfemo ahah!
    No GTranslate? Ahi, ahi, ahi! 😀
    Per il meteo invece mi affido al nostro MeteoAM dell’aeronautica militare, la mia fissa sulle divise mi fa credere ciecamente che sia quello più affidabile 😉
    Per il resto le uso tutte, in primis G Maps che è la mia bibbia ^_^
    Buon quel che resta della domenica! :*

  2. GTranslate? Si, l’ho scaricato da pochissimo per vedere se effettivamente funzionasse offline. Funziona, funziona. Diciamo che per l’inglese lo userei in extremis, preferisco fare la figura alla Renzi maniera piuttosto che non migliorarmi con l’esercizio (ne ho un forte bisogno, motivo per cui mi obbligo a traduzioni anche se al 100 % imperfette, perdonatemi tutti). Se dovessi andare in Cina, ma sai quanto mi sarebbe utile? Diciamo che diversamente spunterebbe qualcuno a dirmi “Ahi, ahi, ahi”.Ottimo la tua App preferita per il meteo, la voglio provare. G Maps lo utilizzo sempre al Pc. Dal prossimo viaggio, sul posto, sarà anche la mia Bibbia. Buon quel che resta della domenica a te. Ciao Dani!

  3. Figa sta cosa delle app offline! Le altre le uso tantissimo anche io, seppure ultimamente mi sto affidando sempre di più ad Airbnb, per cui ho lasciato un pò da parte l’accoppiata Booking e TripAdvisor.
    Ma per la prossima destinazione voglio assolutamente scaricare il resto! Sai quante volte non ricordo una parola in inglese, avrei bisogno di un suggerimento e non so a chi chiedere? E vogliamo parlare del GMaps? E la app per cercare reti wifi gratuite?
    Grande Tiziana, ottime idee!
    Buona notte!
    Claudia B.

  4. Grazie per il complimento. Sono d’accordo sull’utilità di mappa e traduttore, specie se utilizzabili offline! Airbnb devo scaricarlo ancora onestamente. Rimando e rimando ma ho bisogno di farlo.
    Buongiorno a te (che ti scrivo che è mattina). Ciauuu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *