"Osteria Sant'Anna", Cisternino

Ci sono due categorie di pugliesi: quelli che amano mangiare pesce crudo e quelli che non lo amano (tra cui io).

Nelle occasioni speciali, ci si alza da tavola tra una portata e l’altra, ci si scambia temporaneamente il posto a tavola così da parlare con tutti, si balla e si canta.

I lunghi pranzi si tengono durante gli eventi speciali come Natale, un Battesimo, una Comunione, un Matrimonio, un anniversario…

Il 25° anno di matrionio dei miei zii

Per aiutare ad immaginare l’atmosfera di una di queste “belle giornate”, racconterò del giorno in cui s’è festeggiato il 25° anno di vita insieme, da sposati, dei miei zii.

Rinnovo loro gli auguri e mi scuso se, con discrezione, sbandiero ai quattro venti la loro festa.

I miei zii avevano gli occhi luccicanti di emozione come se si stessero sposando la prima volta, sotto il cielo grigio che copriva la Puglia e, forse, buona parte dell’Italia.

Ai piedi di Cisternino, in una sala tutta per noi, tanto che ci si sentiva a casa, i due sposi sono stati festeggiati.

Lacrime di gioia, sorrisi larghi, canti stonati, sguardi innamorati e danze in un repertorio che spaziava dalla dance alla pizzica.

Io, che m’improvviso fotografa poco in forma, con la mia umile macchina fotografica, scatto foto alla “location” prima che il ristorante si riempia di gente. Così, penso, chi di voi si trovasse a Cisternino e volesse mangiare all’Osteria Sant’Anna, sa, più o meno, cosa attendersi.

Già che ci sono, di questo posto consiglio i piatti che hanno un legame forte con la tradizione pugliese, per esempio, il purè di fave.

Il menù: antipasti, pesce crudo, ricci di mare, dolci…

Lascio qui le fotografie degli antipasti, tra cui il pesce crudo e i ricci di mare, apprezzatissimi dagli invitati.

Poi i primi, il secondo di pesce, il sorbetto, il gelato adagiato su un letto di frutta e la torta, quella che, prima di mangiare, andava fotografata con lo sfondo degli invitati.

pesce crudo

pesce crudo

Ricci di mare e pesce crudo
I ricci di mare

Cisternino.6

Cosa c’era di pugliese in questo post, tanto da meritare di rientrare nella categoria dei Sapori di Puglia, sul mio semplice blog?

C’era una giornata di una famiglia pugliese in un ristorante pugliese.

C’erano Fasano prima e Cisternino poi, circondate dal colore del cielo che si unisce a quello del mare, dai campi di ulivi secolari e dal bianco dei centri storici.

E poi c’erano la pizzica, i dialetti pugliesi, i cibi: le polpette, il pesce crudo, i panzerottini, le mozzarelline e le cicorielle.

C’erano le famiglie pugliesi che diventano una sola.

E c’era l’amore nell’aria, ma quello è universale.

La mia grande famiglia presso l'Osteria Sant'Anna
La mia grande famiglia presso l’Osteria Sant’Anna (Cisternino)

Cisternino.8

pesce crudo
Dettagli di Osteria Sant’Anna

Cisternino.10

Cisternino.13

pesce crudo

Cisternino
Cisternino
La piazzetta nel cuore di Cisternino
La piazzetta nel cuore di Cisternino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *